CASE VACANZA AFFITTI VENDITE STIAMO CERCANDO

RuggianoBorgo Entroterra

cod #177

Bomboniera

5 vani - mq 100piano terra
€ 130.000
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile

A Ruggiano, uno dei borghi che più fedelmente racchiude l’essenza del basso Salento, in una delle strade più caratteristiche mi trovo io che sono una casa di 100 mq circa.

Sorgo a pochi passi dai punti più antichi del posto ma anche dalla parte più dinamica e ricca di servizi.

La realtà in cui mi trovo è conosciuta in particolar modo per il tradizionale culto di Santa Marina e per il Santuario ad essa dedicato che Inizialmente era un’antica chiesetta costruita nel medioevo ma poi venne ampliata e restaurata nel 1648 ad opera di maestranze locali fino a diventare l’importante sede di culto che è oggi. Al suo interno è conservata una statua in legno ed un dipinto raffiguranti l'immagine di Santa Marina.

All’esterno del santuario poi, tra i vicoli stretti e le piazzette in pietra il tempo sembra essersi fermato ed è possibile respirare un’atmosfera magica e sorprendente. La realtà della quale Ruggiano fa parte è quella del Comune di Salve, uno dei più estremi del sud Salento che racchiude in sé l’essenza degli antichi borghi, delle campagne genuine che hanno visto passare generazioni di instancabili contadini e del mare cristallino che, invece, ha conosciuto schiere di infaticabili pescatori. Il centro storico di Salve inoltre custodisce torri e palazzi signorili fra cui la corte di Palazzo Ceuli, simbolo del borgo con i suoi archi, balconi e loggette e la meravigliosa Chiesa Matrice dove è custodito l’organo più antico di Puglia risalente al Seicento.

In questo contesto ricco di arte e storia e a pochi chilometri dalle località marine più belle del Salento, mi trovo io che sono una casa di 100 mq con un giardino di 260 mq circa. I miei interni si articolano in 4 vani a stella suddivisi in cucina con camino e uscita nel giardino, soggiorno anch'esso con uscita nel giardino, due camere ed un bagno. Gli spazi esterni invece comprendono un cortile antistante ed un giardino che circonda la casa su due lati per un totale di 260 mq circa. Dispongo inoltre di un'area solare di pertinenza e di una cantina di 30 mq circa.

Sono la casa “Bomboniera” e mi trovo in una realtà che è un piccolo gioiello.


Chiedi informazioni

Posizione


Localizzazione

ComuneSalve
FrazioneRuggiano
Località

Distanze

costa est8.6 km
costa ovest7.2 km
centro storico0 km

Esposizione

SudSi
EstSi
OvestSi
Nordno

Caratteristiche Generali



categoriaCasa Indipendente
anno costruzione0
garageNo
stato strutturaFinito
pianopiano terra
classe energeticaG

Caratteristiche Interne



volte tradizionaliSi
caminoSi
n° bagni1
superficie interna100 mq
n° camere2
n° vani5

Caratteristiche Esterne



Livellopianeggiante
piscinano
poss. piscinano
giardinoPrivato
superificie giardino260 mq
terrazzi100 mq
portici0 mq
veranda0 mq
area solareSi

Peculiarità



poss. ampliamentono

Prenotazioni ed Informazioni






Fornendoci maggiori dettagli possibile sulle vostre necessità ci aiuterete a soddisfare al meglio i vostri desideri.
Sarete ricontattati al più presto.

















Immagine Immagine
immagine immagine immagine immagine immagine
In una terra a pochi passi dal mare, nel Sud Salento mi trovo io che sono Ruggiano, una caratteristica frazione che insieme alle località marine di Pescoluse, Torre Pali e Posto Vecchio faccio parte del Comune di Salve. In queste terre storia e natura si coniugano e incontrano splendidi scenari e punti ricchi di servizi e di intrattenimenti. Io e il mio Comune rappresentiamo ogni anno la scelta di migliaia di turisti che sono ansiosi e curiosi di vivere la vera essenza del Salento e di scoprire ciò che custodisce.
Qui gli scenari sono molto vari e spaziano da caratteristici centri storici a splendide coste passando per incantevoli campagne, infatti l’origine del mio nome viene fatta risalire al termine Rudius che significa campagna. Le origini di questa terra risalgono ad epoche molto lontane che nel corso del tempo hanno conosciuto diversi popoli e culture che attraverso resti, usanze e tradizioni hanno lasciato tracce che si sono radicate e che costituiscono tuttora l’essenza che la caratterizza. Basti pensare che i primi insediamenti sul mio territorio, come hanno testimoniato diversi ritrovamenti, risalgono alle origini della civiltà umana, a circa sessantamila anni fa.
A caratterizzare i borghi circostanti ci ha pensato poi l’epoca feudale quando il mio Comune fu dominato da diverse famiglie nobiliari, tra cui i dell'Antoglietta, i Caracciolo, gli Altavilla, i del Balzo e molte altre che incentivarono la costruzione di palazzi e di corti che tuttora presenti ricordano la raffinatezza e la ricercatezza dei tempi passati.
Tra gli edifici e le tradizioni che più mi caratterizzano si distingue maggiormente il Santuario di Santa Marina, un edificio molto importante non solo per i miei abitanti ma anche per i numerosi pellegrini che nel corso della storia hanno compiuto dei pellegrinaggi. L’edificio rappresenta un’antica chiesetta costruita nel medioevo che poi venne ampliata e restaurata nel 1648 e che ancora oggi è sede di rinnovamento spirituale richiamando molti fedeli soprattutto il 17 Luglio, giorno in cui nella festa patronale, attraverso processioni e antichi rituali si onora la Santa alla quale sono legate interessanti leggende e tradizioni come quella delle zigareddhe di Santa Marina.
A fare da sfondo al mio centro storico ricco di stradine e di edifici antichi ci sono poi ampie campagne che sono il simbolo della nostra storia, del duro lavoro delle generazioni passate che hanno reso grande il nostro territorio ma che sono anche il simbolo di luoghi in cui poter essere a contatto con la natura. Le campagne che mi circondano conducono dritti verso splendide marine che con le loro acque e le loro coste sono mete ambite da migliaia di turisti ogni anno.




#177