CASE VACANZA VENDITE STIAMO CERCANDO

Morciano di Leucaborgo entroterra

cod #501

BOTTI

trilocale - mq 110 -
giardino
€ 85.000 RIBASSATO
Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile
<
>
...c'è odor di mare nell'aria: qualsiasi vento è vento di mare, e qualsiasi città, anche la più continentale, nelle ore di vento è marittima!!!
Il vento, mitigato dall'influenza del mare e le scarse piogge rendono il clima tipicamente mediterraneo ottimo per la viticoltura! Il Salento offre tredici denomimazioni d'origine controllata (DOC) e una di origine controllata garantita (DOCG).
E' facile scoprire botti antiche nelle cantine delle case salentine, ricche di cultura popolare che raccontano la storia di un popolo dedito al lavoro e alla famiglia come nella casa in questione a ridosso del centro storico di un borgo antico come Morciano di Leuca le cui origini risalgono all’età messapica e romana, quando il territorio era costellato da numerose fattorie; le ville rustiche romane di Morciano invece, gravitavano nell’area di influenza del municipium di Vereto (Patù).
La casa in questione dista a soli 4km dalla marina Torre Vado che conserva ancora i vecchi tratturi utilizzati dalla popolazione per raggiunere il mare e le campagne di pertinenza.
E' una casa indipendente composta da 4 vani: un vano all'ingresso con volte a stella, cucina, due camere con volte tradizionali e un bagno. Dalla cucina si accede nel giardino di pertinenza di 200 mq circa e alla cantina con volta a botte.
L'immobile non necessita di un forte intervento di ristrutturazione che, sarebbe, di esclusivo miglioramento personale.
Chiedi informazioni

Dotazioni


posto auto no
posti letto base
posti letto max
accesso disabili no
bbq
vasca idromassaggio
piscina
doccia esterna
aria condizionata
zanzariere no
lavatrice
lavastoviglie
asciugatrice
microonde no
asciugacapelli no
tv
internet
animali
recinzione animali
fumare in casa no
biancheria cucina no
biancheria letto no
biancheria bagno no

Distanze


spiaggia attrezzata
spiaggia libera
porto turistico
alimentari
bar
ristorante
farmacia
edicola
chiesa
guardia medica
stazione ferrovie locali
stazione FS
fermata autolinee
aeroporto
S.Maria Di Leuca
Otranto
Gallipoli
Lecce
Informazioni

DalAlPrezzo
13 luglio 20 luglio Non Disponibile
20 luglio 27 luglio Non Disponibile
27 luglio 03 agosto Non Disponibile
03 agosto 10 agosto Non Disponibile
10 agosto 17 agosto Non Disponibile
17 agosto 24 agosto Non Disponibile
24 agosto 31 agosto Non Disponibile
31 agosto 07 settembre Non Disponibile
07 settembre 14 settembre Non Disponibile
14 settembre 21 settembre Non Disponibile
21 settembre 28 settembre Non Disponibile
28 settembre 26 ottobre Non Disponibile


Prenotazioni ed Informazioni






Fornendoci maggiori dettagli possibile sulle vostre necessità ci aiuterete a soddisfare al meglio i vostri desideri.
Sarete ricontattati al più presto.

















MORCIANO DI LEUCA

Morciano di Leuca è un paese dell’entroterra salentino, distante circa 10 km da S. M. di Leuca. Barbarano del Capo, nota come Leuca Piccola, e la rinomata marina di Torre Vado sul versante ionico costituiscono parte integrante del territorino morcianese.
Il nome Morciano deriva dal latino Murex che indica un particolare terreno roccioso su cui sorge il centro abitato. La sua origine richiama il destino toccato intorno al IX secolo a molti casali della zona, distrutti dall’invasione dei Saraceni; per più di un secolo poi, il territorio fu governato dai Normanni e successivamente dalla dinastia dei Simbiasi, dei Capece, dei D’Enghien e dei Castromediano, fino all’abolizione della feudalità nel 1806. Nonostante, tale data però Morciano di Leuca fu uno dei pochi paesi in cui il feudo è sopravvissuto fino al 1848.

Il paese è caratteristico per essere a pochi chilometri di distanza dal mare, ma allo stesso tempo è ricco di strutture religiose e militari, adibite a fortezze per proteggersi proprio dai possibili attacchi provenienti dalla zona costiera. Il Castello dei Castromediano, costruito nel XIV secolo, è un ridondante esempio della maestosità in cui versava il piccolo borgo.
Insieme a molti altri paesi del basso Salento, Morciano è rinomato per la presenza di numerosi frantoi ipogei, simbolo dell’attività principale che per svariati secoli ha retto l’economia del paese, ovvero la cura delle campagne, la raccolte delle olive e la loro lavorazione. I frantoi offrono la possibilità di un tuffo nella storia di questa terra e dei paesi limitrofi: oggi infatti sono stati resi agibili per poter rivivere quell’accattivante e nostalgica atmosfera di un tempo.
Da più di cinque anni, Morciano di Leuca ospita un evento molto atteso in estate: “La Sagra de li Diavulicchi”, con riferimento alla cucina tipica piccante che è consigliato degustare durante tale serata, abbracciati da canti e danze popolari.
"Se lu stomacu bonu vole cu stane cipudda e diavulicchi ane manciare" "Se vuoi stare in salute cipolla e peperoni piccanti devi mangiare".




#501