CASE VACANZA AFFITTI VENDITE STIAMO CERCANDO

MiggianoBorgo Entroterra

cod #889

Casa in centro

5 vani - mq 80
€ 110.000
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile

Sono una casa che sorge nel borgo del Comune di Miggiano, una realtà caratteristica situata nella parte centrale del Capo di Leuca ai piedi delle serre salentine.
Il mio territorio è ricco di monumenti artistici e di suggestivi scorci che si aprono nei piccoli vicoli in pietra tra frantoi ipogei e tradizionali case a corte.
Le pietre del centro storico sembrano ancora poter parlare e recano traccia di tempi e tradizioni lontane della nostra storia che risale dal periodo preistorico in poi e che si manifestano attraverso testimonianze che sono arrivate fino a noi quali dolmen, menhir e specchie.
Se si passeggia nei vicoli intorno a me non è difficile imbattersi in splendide architetture religiose come la Chiesa madre di San Vincenzo Martire, dedicata al protettore del paese e della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca ed edificata nel XVI secolo e la cappella di Santa Marina, una Cripta situata sotto l'omonima cappella nei pressi del cimitero comunale. Si tratta di una cripta basiliana databile ai secoli X-XI che conserva ancora affreschi di stile bizantino.
Oltre alle bellezze religiose a meravigliare lo sguardo dei curiosi sono anche i palazzi del paese come il Palazzo Vernaleone che costituisce una delle più importanti dimore storiche del paese. Edificato tra il XVII secolo e il XVIII secolo ed era l'abitazione del fattore incaricato di gestire i proventi delle proprietà terriere ecclesiastiche. La collocazione strategica consentiva di sorvegliare i contadini, di ritorno dai campi, e di registrare e immagazzinare il raccolto.
In questo contesto, tra storia e tradizioni, mi trovo io che sono una casa di 80 mq circa che si sviluppa su due livelli. Al piano terra dispongo di una cucina, una zona giorno, un bagno ed un grazioso cortiletto, mentre al primo piano dispongo di una camera da letto, un bagno e di un accesso a un terrazzino che mi offre una piacevole vista sul territorio circostante.
Sono la “Casa in centro” e mi trovo immersa fra le meraviglie e le bellezze di un paese tanto affascinante quanto antico.


Chiedi informazioni

Posizione


Localizzazione

ComuneMiggiano
Frazione
Località

Distanze

costa est9.6 km
costa ovest0 km
centro storico0 km

Esposizione

Sudno
Estno
Ovestno
NordSi

Caratteristiche Generali



categoriaDimora Storica
anno costruzione0
garageNo
stato strutturaFinito
piano
classe energeticaG

Caratteristiche Interne



volte tradizionaliSi
caminono
n° bagni2
superficie interna80 mq
n° camere1
n° vani5

Caratteristiche Esterne



Livello
piscinano
poss. piscinano
giardinoPrivato
superificie giardino0 mq
terrazzi mq
portici0 mq
veranda0 mq
area solareno

Peculiarità



poss. ampliamentono

Prenotazioni ed Informazioni






Fornendoci maggiori dettagli possibile sulle vostre necessità ci aiuterete a soddisfare al meglio i vostri desideri.
Sarete ricontattati al più presto.

















Nella parte centrale del Capo di Leuca ai piedi delle serre salentine, tra borghi e a pochi chilometri da incantevoli coste sorgo io che sono il Comune di Miggiano. Insieme alle bellezze che custodisco e ai servizi che offro rappresento un punto di riferimento per i paesi limitrofi che a loro volta offrono caratteristici scorci.
L’origine del mio nome ha radici storiche e culturali, per alcuni deriverebbe dal latino miscellaneus col significato di mescolanza (di popoli) mentre per altri invece deriverebbe da medianus cioè 'che sta nel mezzo'.
Le mie strade racchiudono l’essenza dei territori Salentini e come i Comuni limitrofi anch’io dispongo di affascinanti architetture e monumenti civili e religiosi. La storia del mio territorio è molto antica, testimonianze come dolmen, menhir e specchie risalgono a epoche lontane che dal periodo preistorico passano all’età del bronzo.
Passeggiando nel mio centro storico non è raro imbattersi in caratteristici scenari come i frantoi ipogei, simbolo della cultura dell’olio o anche tradizionali case a corte.
Un’altra perla che arricchisce le mie strade è il Palazzo Vernaleone che costituisce una delle più importanti dimore storiche della zona. Edificato tra il XVII secolo e il XVIII secolo, era l'abitazione del fattore incaricato di gestire i proventi delle proprietà terriere ecclesiastiche. La collocazione strategica consentiva di sorvegliare i contadini, di ritorno dai campi, e di registrare e immagazzinare il raccolto. Nel centro storico sorgono poi splendide architetture religiose come la Chiesa madre di San Vincenzo Martire, che si caratterizza per le linee architettoniche estremamente essenziali ed è dedicata al protettore del paese e della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca. Altrettanto suggestiva è la cappella di Santa Marina, una Cripta situata sotto l'omonima cappella nei pressi del cimitero comunale. Si tratta di una cripta basiliana databile ai secoli X-XI che conserva ancora affreschi di stile bizantino. Particolare rilevanza è data dalla rappresentazione della Dormitio Virginis, con il corpo della Vergine disteso, attorniato dagli Apostoli. In alto, la figura di Cristo che regge l'anima della Madre, resa simbolicamente con una piccola figura avvolta in fasce bianche. Intorno, due vescovi e una figura nimbata assistono alla scena.
Grazie alle mie bellezze e alle iniziative dei miei abitanti offre diverse opportunità e varie occasioni di convivialità e di divertimento. Diverse sono infatti le iniziative che periodicamente attirano molti curiosi e riuniscono i miei abitanti rendendo onore alle antiche tradizioni come la festa Patronale di San Vincenzo a gennaio, la festa di Santa Marina a luglio e la rinomata fiera Expo 2000 che richiama migliaia di interessati a fine Ottobre.




#889