CASE VACANZA VENDITE STIAMO CERCANDO

Castiglione d'Otrantocampagna

cod #788

LE 4 STELLE

trilocale - mq 163+6657 - piano terra
giardino
€ 135.000
Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile
<
>
Sorgo a Castiglione d’Otranto, una suggestiva frazione del Salento che grazie ai suoi vicoli e ai suoi terreni suggerisce un’atmosfera d’altri tempi in una natura incontaminata. Il mio paese si estende a pochi km da paesi centrali nella zona (come Andrano, il comune di cui faccio parte) ma ha la fortuna di essere anche immerso in distese di verdi ulivi e di tipica terra rossa salentina.
Castiglione ha origini remote, da alcuni studi effettuati pare sia sorto nel luogo dove esisteva una rocca andata distrutta nel X secolo dai barbari, non si dissente nel credere che il paese fosse un'antica fortezza, poiché l'antico stemma del "Comune di Castiglione" datato 1761 (scoperto di recente durante i lavori di restauro della Chiesa Matrice di S. Michele Arcangelo) e posto sull'arco di gloria della stessa chiesa raffigura un castello con tre torri ed un leone
Il mio è un paese che ebbe in origine, lingua, sacerdoti e rito greco fino al secolo XV e piena autonomia comunale fino al 1859 anno in cui passò sotto l'amministrazione del comune di Andrano.
La ricchezza di questo territorio è sancita anche dalle architetture religiose che vi trovano dimora, tra queste la Chiesa Madre dedicata a San Michele Arcangelo risalente al XVII secolo che conserva, all’interno, una antichissima cripta basiliana anteriore all’anno 1000, la Cappella di Santa Maria Maddalena, una piccola chiesa che è stata eretta probabilmente intorno al XV secolo ma venne ricostruita quasi ex novo nel 1752 e a pochi metri da essa la Cripta dello Spirito Santo, un antico luogo di culto dei monaci basiliani. L'ipogeo, interamente scavato nel banco roccioso, presenta lungo le pareti i sedili per i monaci e per i fedeli e un altare sul quale si intravede un danneggiato affresco dello Spirito Santo.
Le bellezze di Castiglione fanno parte del Comune di Andrano, uno splendido paesino che si snoda tra Otranto e Santa Maria di Leuca e che vanta la presenza di interessanti monumenti artistici, tra cui il Castello, che fu edificato nel XVII secolo, su una fortezza duecentesca. Anch’esso è arricchito dagli edifici religiosi tra i quali si annoverano la Chiesa Madre dedicata a Sant'Andrea Apostolo, che risale al XVIII secolo, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, costruita tra il XVI ed il XVII secolo per ringraziare la Vergine, per aver protetto il paese, durante l'invasione dei turchi e la Chiesa dei Domenicani che invece risale al 1561 e all'interno conserva pregevoli altari ed ospita la tomba di Antonio Saraceni.
A caratterizzare il mio Comune e la mia Frazione sono i colori, i sapori e le tradizioni che da generazione in generazione gli abitanti del posto si tramandano. Sono posti che nel raggio di pochi km possono offrire la bellezza dei loro centri storici, la tranquillità delle loro campagne e l’immensità del loro meraviglioso mare.
Ed è proprio in questa posizione favorevole e varia che sorge il mio terreno che si estende per 6657 mq circa e il mio fabbricato che si estende per 160 mq circa. Il mio terreno offre distese di ulivi e di vegetazione che mi donano un’atmosfera genuina, mentre il mio fabbricato è composto da 4 vani dotati di tipiche e caratteristiche volte a stella e di due camini.
Sono il terreno “Le 4 stelle” e mi trovo immerso in una natura incontaminata vicino a centri dotati di bellezze artistiche e culturali inestimabili.

Chiedi informazioni

Dotazioni


posto auto no
posti letto base
posti letto max
accesso disabili no
bbq
vasca idromassaggio
piscina
doccia esterna
aria condizionata
zanzariere no
lavatrice
lavastoviglie
asciugatrice
microonde no
asciugacapelli no
tv
internet
animali
recinzione animali
fumare in casa no
biancheria cucina no
biancheria letto no
biancheria bagno no

Distanze


spiaggia attrezzata
spiaggia libera
porto turistico
alimentari
bar
ristorante
farmacia
edicola
chiesa
guardia medica
stazione ferrovie locali
stazione FS
fermata autolinee
aeroporto
S.Maria Di Leuca
Otranto
Gallipoli
Lecce
Informazioni

DalAlPrezzo
13 luglio 20 luglio Non Disponibile
20 luglio 27 luglio Non Disponibile
27 luglio 03 agosto Non Disponibile
03 agosto 10 agosto Non Disponibile
10 agosto 17 agosto Non Disponibile
17 agosto 24 agosto Non Disponibile
24 agosto 31 agosto Non Disponibile
31 agosto 07 settembre Non Disponibile
07 settembre 14 settembre Non Disponibile
14 settembre 21 settembre Non Disponibile
21 settembre 28 settembre Non Disponibile
28 settembre 26 ottobre Non Disponibile


Prenotazioni ed Informazioni






Fornendoci maggiori dettagli possibile sulle vostre necessità ci aiuterete a soddisfare al meglio i vostri desideri.
Sarete ricontattati al più presto.

















Castiglione d'Otranto è una frazione del Comune di Andrano e sono entrambi situati nel sud Salento a 50 km dalla loro provincia di Lecce. Sono luoghi ricchi di storia e cultura, Castiglione ha infatti origini remote. Da alcuni studi effettuati pare sia sorto nel luogo dove esisteva una rocca andata distrutta nel X secolo dai barbari. Fu comune autonomo sino al 1859 anno in cui passò sotto l'amministrazione del comune di Andrano. Fu antico Castello della vicina Vaste e ne subì la distruzione insieme a questa nel 1156 ad opera dei Barbari. Risorse nei primi decenni del Duecento con un piccolo agglomerato di abitazioni, tanto da essere elevato ad antico Villaggio di Terra d'Otranto. Non si dissente nel crederla un'antica fortezza, poiché l'antico stemma del "Comune di Castiglione" datato 1761 (scoperto di recente durante i lavori di restauro della Chiesa Matrice di S. Michele Arcangelo) e posto sull'arco di gloria della stessa chiesa raffigura un castello con tre torri ed un leone.
Diverse furono le famiglie baronali che ebbero in feudo il piccolo centro: dapprima i Rondachi di Otranto, poi i Branai, i Castriota e per ultimi i Bacile di Spongano. La frazione è arricchita dalle preziose architetture che la caratterizzano e che sorgono nei suoi vicoli suggestivi, fra queste la Cappella di Santa Maria Maddalena, una piccola chiesa eretta probabilmente intorno al XV secolo che conserva un affresco e un paliotto in legno raffiguranti entrambi Santa Maria Maddalena, la Cripta dello Spirito Santo, antico luogo di culto dei monaci basiliani. Questa splendida frazione fa parte del Comune di Andrano, una graziosa cittadina che si trova lungo la strada di collegamento tra Otranto e Santa Maria di Leuca. Anch’esso ha origini remote tanto che le sue strade raccontano mille storie e avventure diverse. Il Comune vanta la presenza di interessanti monumenti artistici, tra cui il Castello, che fu edificato nel XVII secolo, su una fortezza duecentesca. È a pianta quadrangolare, con quattro torrioni. Tra gli edifici sacri, vi è la Chiesa Madre dedicata a Sant'Andrea Apostolo, che risale al XVIII secolo. La pianta è a croce latina e all'interno vi sono custodite delle statue in cartapesta e numerose tele, raffiguranti San Giuseppe, l'Immacolata, San Vito ed altre figure sacre. Nei pressi della chiesa madre, si erge la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, costruita tra il XVI ed il XVII secolo per ringraziare la Vergine, per aver protetto il paese, durante l'invasione dei turchi. La Chiesa dei Domenicani, invece, risale al 1561 ed è stata completata nel secolo successivo. Presenta una facciata a due ordini simmetrici compresi tra lesene laterali. Un portale con stucchi caratterizza l'ordine inferiore. La Chiesa dei Domenicani all'interno conserva pregevoli altari ed ospita la tomba di Antonio Saraceni.
Castiglione e Andrano sono luoghi ricchi di tradizioni, profumi e sapori ma soprattutto dispongono di un patrimonio naturale inestimabile grazie alle immense distese di ulivi e al vicino mare che vanta scogliere e spiagge tra le più suggestive del mondo.




#788