CASE VACANZA VENDITE STIAMO CERCANDO

Andranoborgo entroterra

cod #789

LO STUDIO

bilocale - mq 50 - piano terra
giardino,terrazzo
NON DISPONIBILE
Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile
<
>
Sorgo nella parte meridionale della splendida terra del Salento nel Comune di Andrano, uno splendido paesino che si snoda tra Otranto e Santa Maria di Leuca. Del mio Comune, già ricco di edifici e monumenti storici e artistici, fanno parte anche la frazione Castiglione d'Otranto e la località costiera Marina di Andrano che mi collega con un breve tratto del litorale adriatico del basso Salento. Parte di questi territori dal 2006 rientra nel Parco Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, istituito dalla Regione Puglia allo scopo di salvaguardare la costa orientale del Salento.
Andrano è un comune ricco di storia e che porta tutt’oggi tracce dei popoli e delle culture che lo hanno abitato, la sua storia inizia V secolo quando durante gli attacchi dei Vandali e dei Barbari molti villaggi vennero annientati e tra questi vi era anche il casale Feronzo prima, e poi Cellino dalle cui ceneri nacque l'attuale insediamento urbano. Solo successivamente l'abitato assunse il nome Andrano in onore di sant'Andrea, che fu eletto patrono in quanto protettore dei pescatori dato che l'originaria attività principale doveva essere rappresentata dalla pesca. Il mio paese, oltre alle atmosfere tipiche e suggestive che propone, vanta la presenza di interessanti monumenti artistici e di questi fa parte il Castello Spinola-Caracciolo, che fu edificato nel XVII secolo, su una fortezza duecentesca come opera fortificata. La bellezza del Comune è ribadita anche dagli edifici religiosi tra i quali si annoverano la Chiesa Madre dedicata a Sant'Andrea Apostolo, che risale al XVIII secolo e la Chiesa di San Domenico che invece risale al 1561 e all'interno conserva pregevoli altari ed ospita la tomba di Antonio Saraceni e che custodisce un affresco quattrocentesco raffigurante il miracolo della Madonna delle Grazie intenta a respingere gli attacchi nemici dei Saraceni. Mentre nella località costiera di Marina di Andrano sorge la Torre Porto di Ripa o Torre Andrano che fu costruita nella metà della fine del XV secolo. E così, in un contesto che unisce arte, storia, campagna e mare, in una realtà ricca di tradizioni mi trovo io che sono un bilocale situato a piano terra in via Roma nel cuore di Andrano. I miei interni si estendono per 50 mq circa e sono dotati di tipiche volte a stella che aprono e illuminano gli spazi, dispongo anche di un vano tecnico a botte al primo piano. I miei spazi esterni invece si articolano in un cortile esterno che si estende per altri 50 mq circa e il terrazzo di pertinenza che mi offre una vista sul centro del mio paese.
Sono la casa indipendente “Lo studio” e mi trovo nel cuore di Andrano, a due passi da tutte le bellezze e i servizi che questa realtà offre.

Chiedi informazioni

Dotazioni


posto auto no
posti letto base
posti letto max
accesso disabili no
bbq
vasca idromassaggio
piscina
doccia esterna
aria condizionata
zanzariere no
lavatrice
lavastoviglie
asciugatrice
microonde no
asciugacapelli no
tv
internet
animali
recinzione animali
fumare in casa no
biancheria cucina no
biancheria letto no
biancheria bagno no

Distanze


spiaggia attrezzata
spiaggia libera
porto turistico
alimentari
bar
ristorante
farmacia
edicola
chiesa
guardia medica
stazione ferrovie locali
stazione FS
fermata autolinee
aeroporto
S.Maria Di Leuca
Otranto
Gallipoli
Lecce
Informazioni

DalAlPrezzo
31 ottobre 07 novembre Non Disponibile
07 novembre 05 dicembre Non Disponibile
05 dicembre 12 dicembre Non Disponibile
12 dicembre 19 dicembre Non Disponibile
19 dicembre 26 dicembre Non Disponibile
26 dicembre 02 gennaio Non Disponibile
02 gennaio 09 gennaio Non Disponibile
09 gennaio 13 febbraio Non Disponibile
13 febbraio 20 febbraio Non Disponibile
20 febbraio 03 aprile Non Disponibile
03 aprile 10 aprile Non Disponibile
10 aprile 24 aprile Non Disponibile
24 aprile 01 maggio Non Disponibile
01 maggio 29 maggio Non Disponibile
29 maggio 05 giugno Non Disponibile
05 giugno 12 giugno Non Disponibile
12 giugno 19 giugno Non Disponibile
19 giugno 26 giugno Non Disponibile
26 giugno 03 luglio Non Disponibile
03 luglio 10 luglio Non Disponibile
10 luglio 17 luglio Non Disponibile
17 luglio 24 luglio Non Disponibile
24 luglio 31 luglio Non Disponibile
31 luglio 07 agosto Non Disponibile
07 agosto 14 agosto Non Disponibile
14 agosto 21 agosto Non Disponibile
21 agosto 28 agosto Non Disponibile
28 agosto 04 settembre Non Disponibile
04 settembre 11 settembre Non Disponibile
11 settembre 18 settembre Non Disponibile
18 settembre 25 settembre Non Disponibile
25 settembre 02 ottobre Non Disponibile
02 ottobre 30 ottobre Non Disponibile
30 ottobre 06 novembre Non Disponibile
06 novembre 04 dicembre Non Disponibile
04 dicembre 11 dicembre Non Disponibile
11 dicembre 18 dicembre Non Disponibile
18 dicembre 25 dicembre Non Disponibile
25 dicembre 01 gennaio Non Disponibile
01 gennaio 07 gennaio Non Disponibile


Prenotazioni ed Informazioni






Fornendoci maggiori dettagli possibile sulle vostre necessità ci aiuterete a soddisfare al meglio i vostri desideri.
Sarete ricontattati al più presto.

















Andrano è un piccolo comune della provincia di Lecce, situato nella parte orientale del basso Salento. Il suo territorio si estende sino alla località marittima della Marina di Andrano che ne è frazione e comprende anche il grazioso paese di Castiglione D'Otranto, distante circa 3 km. Ben

Il nome Andrano viene storicamente collegato all'attuale santo patrono del paese, Sant'Andrea, protettore dei pescatori che al principio costituiva il mestiere fondante l'economia del paese.
Andrano nasce dalle rovine di Casal Cellino nel V secolo a.c. a causa dell'invasione dei Vandali. Durante l'età feudale, al controllo del territorio andranese, si susseguirono varie famiglie sino a quando nel 1806 con l'abolizione della feudalità, l'ultima famiglia al potere furono i Caracciolo, dinastia durata sino al 1968.

Numerosi monumenti rendono il paese particolarmente caratteristico, tra questi il Castello duecentesco degli Spinola, la Chiesa di San Domenico edificata intorno al 1500, il convento basiliano di Santa Maria d'Amito nei cui pressi sorge un'antica cappella del XV secolo. Caratteristica è pure la laura bizantina, un insediamento monastico con preziosi affreschi dalla cui sommità è possibile scorgere la preziosa vista panoramica della costa adriatica.
La sua marina inoltre, la Marina di Andrano, costituisce una graziosa attrazione turistica, con una scogliera lunga 3 chilometri divisa tra la zona "Botte", che comprende un piccolo porticciolo scavato nella roccia, e la zona "Torre", caratteristica zona balneare dove è possibile ammirare l'elegante "Grotta Verde" ma anche immergersi in un tratto di acqua dolce (la Spiaggia Fiume)che si apre in mezzo al mare. Il tratto di costa presenta una particolare vegetazione, in particolare nascono numerose le agavi, grosse e carnose piante che hanno suggerito il nome al lungomare della marina, il "Il lungomare delle Agavi".

Non a caso, Andrano è anche sede del Parco Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, in virtù della consistente presenza di importanti specie animali e vegetali e di preziosi beni storici e culturali




#789