CASE VACANZA AFFITTI VENDITE STIAMO CERCANDO









Specchiaborgo entroterra

cod #410

FELCE

monolocale - mq 30 - piano terra
1 camera , 1 bagno
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile Immagine Immobile
Sono una dimora che sorge nell’antico borgo di Specchia, un piccolo gioiello del basso Salento che risale al XVI-XVII e che si annovera tra i borghi più belli d’Italia grazie agli scenari tipici e alle tradizioni che custodisce con amorevole cura da svariate generazioni.
Mi trovo nel cuore pulsante della vita del paese, dove all’ombra di antiche chiese ed edifici storici ogni mattina il centro si risveglia e si popola di abitanti e turisti pronti a godere dei servizi e delle bellezze che il Comune offre. Intorno a me si snodano svariati vicoli in pietra che sono abbelliti dai fiori, da archi e da caratteristici balconi che costringono a passeggiare col naso all’insù. Un’atmosfera genuina accompagna le mie giornate che trascorrono tra splendidi scenari e visuali sulle parti più suggestive del paese, poco distanti da me infatti si collocano vari monumenti e piazze caratteristiche come il Castello Risolo risalente al ‘500 , la bella Piazza del Popolo dove si affacciano alcuni dei più eleganti palazzi di Specchia e la Chiesa della Presentazione della Beata Vergine Maria (Chiesa madre) del XV secolo e le campagne che incantano con le loro distese di uliveti: Specchia fa parte infatti dell’Itinerario Strade dell’Olio, grazie alla sua produzione di questo pregiato prodotto, simbolo del territorio.
Il mio è un Comune che affascina e attira ogni anno migliaia di curiosi che si lasciano incantare dagli eventi all’aperto e dalla vicinanza di splendide marine nelle belle stagioni e dai vari mercatini e iniziative nei mesi più freddi, basti pensare al tipico presepe vivente che ha luogo nel borgo del paese. Qui, tra arte, storia e tradizioni non è difficile restare incanta in ogni mese dell’anno.
In questo contesto, così ricco e vario, in uno dei borghi più belli d’Italia mi trovo io che sono una dimora di 30 mq circa dotata di riscaldamento, aria condizionata e internet mi suddivido in zona giorno con cucina, un bagno con box doccia e una camera matrimoniale soppalcata. Dotata di tutti i comfort, sono stata recentemente ristrutturata con finiture di pregio che si accordano con le bellezze circostanti.
Sono la dimora “Felce” e passo le mie giornate tra vicoli suggestivi e antiche bellezze.

Chiedi informazioni

Dotazioni


posto auto no
posti letto base 2
posti letto max 2
accesso disabili no
bbq no
vasca idromassaggio no
piscina no
doccia esterna no
aria condizionata si
zanzariere si
lavatrice no
lavastoviglie si / esclusivo
asciugatrice no
microonde no
asciugacapelli si
tv si
internet si
animali no
recinzione animali no
fumare in casa no
biancheria cucina si
biancheria letto si
biancheria bagno si

Distanze


spiaggia attrezzata 9,7 km
spiaggia libera 9 km
porto turistico 9,5 km Tricase Porto
alimentari 650 m
bar 190 m
ristorante 110 m
farmacia 650 m
edicola 400 m
chiesa 61 m
guardia medica 450 m
stazione ferrovie locali 3,9 KM Miggiano-Montesano-Specchia
stazione FS 54 KM LECCE
fermata autolinee 500 m
aeroporto 102 KM BRINDISI
S.Maria Di Leuca 20,9 KM
Otranto 37,4 KM
Gallipoli 35 KM
Lecce 51,4 KM
Informazioni

DalAlPrezzo
30 ottobre 03 novembre Prenota
03 novembre 04 dicembre Prenota
04 dicembre 11 dicembre Prenota
11 dicembre 23 dicembre Prenota
23 dicembre 30 dicembre Prenota
30 dicembre 07 gennaio Prenota
07 gennaio 24 febbraio Prenota
25 febbraio 02 marzo Prenota
03 marzo 13 aprile Prenota
14 aprile 20 aprile Prenota
22 aprile 26 aprile Prenota
29 aprile 02 maggio Prenota
03 maggio 28 maggio Prenota
28 maggio 04 giugno Prenota
04 giugno 11 giugno Prenota
11 giugno 18 giugno Prenota
18 giugno 25 giugno Prenota
25 giugno 02 luglio Prenota
02 luglio 09 luglio Prenota
09 luglio 16 luglio Prenota
16 luglio 23 luglio Prenota
23 luglio 30 luglio Prenota
30 luglio 06 agosto Prenota
06 agosto 13 agosto Prenota
13 agosto 20 agosto Prenota
20 agosto 27 agosto Prenota
27 agosto 03 settembre Prenota
03 settembre 10 settembre Prenota
10 settembre 17 settembre Prenota
17 settembre 24 settembre Prenota
24 settembre 01 ottobre Prenota
02 ottobre 28 ottobre Prenota
29 ottobre 02 novembre Prenota
03 novembre 06 dicembre Prenota
07 dicembre 11 dicembre Prenota
12 dicembre 23 dicembre Prenota
23 dicembre 27 dicembre Prenota
27 dicembre 30 dicembre Prenota
30 dicembre 07 gennaio Prenota


Prenotazioni ed Informazioni






Fornendoci maggiori dettagli possibile sulle vostre necessità ci aiuterete a soddisfare al meglio i vostri desideri.
Sarete ricontattati al più presto.

















Mi presento: sono il Comune di Specchia, una umile ma preziosa realtà del Basso Salento che conserva nel suo antico borgo vari gioielli artistici e storici.
Il mio nome affonda le radici in antiche tradizioni e costruzioni rurali che caratterizzano le campagne circostanti, esso infatti trae origine dalle specchie, che erano cumuli di pietra a forma conica utilizzate dai Messapi come punto di avvistamento e di difesa. La mia particolare posizione geografica che mi colloca su di una collina, distante qualche chilometro dal mare in passato mi ha reso un territorio sicuro soprattutto nel periodo delle scorrerie Saracene e proprio questo fattore ha contribuito nell’XI secolo alla creazione del mio primo insediamento abitativo composto da contadini e pastori. Nei secoli successivi ho conosciuto un periodo di grande fioritura artistica, ricordo ancora i miei cittadini intenti a costruire chiese e monumenti che tutt’ora incantano chi passeggia per le mie strade. Un periodo particolarmente florido fu quello feudale quando mi abitarono di numerose nobili famiglie come gli Orsini Del Balzo o i Ligorio.
La mia storia ricca di avvenimenti, culture e tradizioni ha lasciato traccia nei miei vicoli e nel mio centro storico ricco di antiche case, corti e palazzi nobiliari. Il mio borgo che rappresenta il centro più antico risale al XVI-XVII e tutt’ora custodisce tipici scorci che racchiudono l’essenza della mia terra. Qui non è difficile imbattersi in bellezze come il Castello Risolo che risale al ‘500 ed è caratterizzato da un ampio cortile interno dove spicca la grande torre merlata (il Castello è stato recentemente restaurato e oggi è sede dei tanti eventi che qui vengono organizzati) e la bella Piazza del Popolo dove si affacciano alcuni dei più eleganti palazzi di Specchia. Un altro monumento che testimonia la cura per la fede dei miei abitanti è la Chiesa della Presentazione della Beata Vergine Maria (Chiesa madre) che risale al XV secolo e il suo campanile che domina la piazza. Il campanile è stato edificato nel 1945 in sostituzione di un’antica torre ed è caratterizzato da un elegante portale sormontato dall'effigie di San Nicola, protettore del paese, mentre le due nicchie poste ai lati custodiscono le statue degli apostoli Pietro e Paolo.
Più antica ma altrettanto interessante è la Chiesa di Santa Eufemia, chiesa di origine bizantina che risale al IX-X secolo. Grazie alle sue caratteristiche architettoniche ed il suo buono stato conservativo essa rappresenta un piccolo gioiello medievale che sopravvive ancora nel cuore del Salento.
Lo scenario cambia se ci si sposta dal mio caratteristico borgo e ci si imbatte nelle mie campagne che rappresentano una realtà tipica composta da distese di terra rossa e da antichi ulivi. La produzione dell’olio è una tradizione che fa profondamente parte di me, grazie ad essa faccio parte dell’Itinerario Strade dell’Olio. Ancora oggi è incantevole ammirare i miei frantoi ipogei, costruiti tra il 1500 ed il 1800 scavando direttamente la roccia.




#410